Elopopsis aff. fenzli

Elopopsis aff. fenzli
Phylum:
Chordata
Classe:
Osteichthyes
Sottoclasse:
Actinopterigi
Ordine:
Elopiformes
Famiglia:
Elopidae
Località:
Le Cavere, Pietraroja, Benevento, Campania, Italia
Età: Cretaceo inferiore: Albiano
Collezione: Giacimento di Pietraroja
N. Catalogo: 510

Elopopsis aff. fenzli. Cretacico inferiore di Pietraroia, Benevento. N. Catalogo: 510

Elopopsis aff. fenzli. Cretacico inferiore di Pietraroia, Benevento. N. Catalogo: 510

Pesce di taglia media della lunghezza complessiva di 38 cm. La sua larghezza massima, misurata dall’estremità della pinna dorsale alla linea ventrale del corpo, è di 14 cm. La lunghezza della testa risulta essere maggiore della massima altezza del tronco. I denti sono conici e lievemente arcuati. La colonna vertebrale è formata da 65 vertebre delle quali 22 codali. La pinna dorsale è situata a metà del corpo. La pinna caudale è allungata e forcuta. Il corpo è rivestito da scaglie di piccole dimensioni attraversate da leggeri solchi paralleli rivolti all’indietro.
L’esemplare è uno dei primi fossili collezionati da Oronzo Gabriele Costa che lo ebbe in dono dal Dr. Bartolomeo Paolillo, farmacista di Cusano Mutri, comune ubicato sul versante sud del Matese, in provincia di Benevento. L’esemplare fu attribuito dal Costa alla specie Sauropsidium braevissimum, che ne diede la descrizione seguente:
” Corpo squamato; squame ovali delicatissime concentricamente striate. Denti rotondi nelle mascelle e nelle fauci. Pinna dorsale unica, posta rincontro alle ventrali. Anale molto remota. Codale forcata e guarnita alla base di un valido fulcro in ambi i lati. Colonna vertebrale con numerose vertebre”.
Nel 1915 Geremia D’Erasmo, nell’occuparsi della revisione dei fossili del Giacimento di Pietraroia, ritenne la specie descritta dal Costa affine alla specie Elopopsis fenzli.

Bibliografia:
BRAVI S., 1987. Contributo allo studio del Giacimento ad Ittioliti di Pietraroja (Benevento). Tesi di Laurea in Scienze Geologiche, Università di Napoli.
CAPASSO L. L., 2007. Pietraroja. Pietre e Memorie. Paper’s World, Teramo,
COSTA O.G., 1864A. Paleontologia del Regno di Napoli. Parte III. Atti Acc. Pontaniana, 8, pp. 1-119, Napoli.
COSTA O.G., 1864C. Notizie intorno agli scavi recentemente condotti nella roccia ad Ittioliti di Pietraroja. Rend. Reale Acc. Sc. Fis., mat. e nat., serie II, 3, pp.230-233, Napoli.
D’ERASMO G., 1914-15. La fauna e l’età dei calcari ad ittioliti di Pietraroja (Benevento). Paleont. Ital., 21, pp. 29-53.

This entry was posted in Museo di Paleontologia. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.