Sarcolite

Sarcolite
Località
: Complesso vulcanico Somma - Vesuvio, Napoli, Campania, Italia
Collezione:
Collezione Vesuviana
Dimensione reperto:
8 x 6 x 7 cm
Dimensione cristalli:
max 13mm
Classe:
silicati
Sottoclasse:
sorosilicati
Gruppo: gruppo della sarcolite
Sistema cristallino: tetragonale

N. Catalogo:
9927 D378


Formula chimica: Na2Ca12(Ca,K,Fe,Sr,Mg)2Al8Si12(P,Si)O52F2

Sarcolite, cristallo 1.28x0.83 cm, con wollastonite e calcite in un proietto pirossenico. Monte Somma n.catalogo 9927 D378. In collezione dal marzo 1851.

Sarcolite, cristallo 1.28x0.83 cm, con wollastonite e calcite in un proietto pirossenico. Monte Somma n.catalogo 9927 D378. In collezione dal marzo 1851.

Il reperto è costituito da cristalli di sarcolite di colore giallo-bruno in un proietto pirossenitico in associazione con cristalli di wollastonite e calcite. Il campione è stato immesso nel museo nel marzo del 1851 da Arcangelo Scacchi ed è stato descritto a pag. 55 del Catalogo descrittivo dei minerali vesuviani immessi nel Museo mineralogico della R.Università degli Studi”.
La sarcolite talvolta si presenta in cristalli particolarmente trasparenti  e belli  e il suo nome deriva dal greco sarka, carnicino, in riferimento al suo colore. È un minerale raro scoperto per la prima volta al Monte Somma da Guglielmo Thomson nel 1807.  Secondo quanto riportato dalle fonti bibliografiche,  il Thomson  pensò si trattasse di una varietà dell’analcime a causa della somiglianza dell’habitus cristallino dei due minerali. Fu A. Scacchi che  per primo analizzò il minerale, successivamente furono compiuti studi cristallografici e morfologici che portarono alla identificazione della sarcolite come nuova fase cristallina. La sarcolite è stata rinvenuta anche complesso vulcanico sabatino da Giovanni Strüver.
La sarcolite, cristallizza nel sistema tetragonale, è un silicato di calcio, sottoclasse sorosilicati, caratterizzato dalla presenza di gruppi anionici quali CO32-, PO43-, F-.  La sarcolite del Monte Somma coesiste generalmente con augite, gehlenite e granati e si rinviene nei proietti metamorfosati rigettati nel corso di eruzioni esplosive.

Sarcolite, cristallo 5x9 mm. Monte Somma, n.catalogo 15148 E3687. In collezione dal novembre 1870. Collezione Vesuviana, Real Museo Mineralogico.

Sarcolite, cristallo 5x9 mm. Monte Somma, n.catalogo 15148 E3687. In collezione dal novembre 1870. Collezione Vesuviana, Real Museo Mineralogico.

Bibliografia
GIUSEPPETTI,G., MAZZI F., TADINI C., 1977.  The crystal structure of sarcolite. Tschermaks Mineral.
Petrog. Mitt., 24, 1-21.
LIVINGSTONE a., 1984. Fluorine in sarcolite: additional history and chemical data. Mineralogical Magazine,48,107-112.
MARAS, A., PARIS, E.,1987.  The crystal chemistry of sarcolite. Can. Mineral., 25, 731-737.
ZAMBONINI F., 1935. Mineralogia Vesuviana. II ed., a cura di E. Quercigh. Napoli 1935

This entry was posted in Real Museo Mineralogico and tagged , . Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.