Barriere coralline

Le barriere sono formazioni rocciose sottomarine tipiche di mari e oceani tropicali costituite e accresciute dalla sedimentazione degli scheletri calcarei di madrepore e altri organismi viventi o vissuti in ere geologiche passate. Ospitano le zooxantelle, alghe simbionti, che contribuiscono all’eliminazione dei rifiuti azotati, e sono determinanti per la deposizione del calcare perché grazie al processo fotosintetico utilizzano anidride carbonica per la sintesi di molecole organiche.
La barriera corallina è una struttura dinamica esistente grazie al delicato equilibrio tra la crescita esplosiva degli organismi costruttori e l’erosione dovuta a fattori meccanici delle onde ed all’azione di altri organismi.
Grazie alla presenza di madrepore e coralli, che offrono riparo e protezione a migliaia di specie, le barriere coralline rappresentano un ambiente singolare altamente ricco in biodiversità.

This entry was posted in Link. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.