Semionotiformes

I Semionotiformes appartengono alla classe Actinopterygia, comprendente la maggior parte dei pesci ossei viventi. La loro caratteristica principale è rappresentata da pinne sostenute da raggi. Il corpo dei semionotiformi è interamente ricoperto da una pesante armatura costituita da scaglie ganoidi che si incastrano tra di loro. Le scaglie, spesse, hanno forma più o meno romboidale. La forma del corpo è molto diversificata, e nelle specie caratteristiche dell’era mesozoica, come Dapedium, Semionotus e Lepidotes questa diversificazione fu davvero notevole. In generale, questi pesci erano robusti e dal corpo alto, mentre la testa era corta e solitamente appiattita. Le forme odierne, però, sono allungate e possiedono mascelle armate di grandi denti conici. Le pinne anali e dorsali sono molto arretrate e la pinna caudale è corta ed eterocerca.
Sviluppatosi nel corso del Permiano, circa 250 milioni di anni fa, l’ordine raggiunse il suo massimo splendore tra il Triassico e il Giurassico (220 - 160 milioni di anni fa).
Diffusosi in tutti i continenti nel corso del Cenozoico è, oggi, ristretto alle acque dolci e salmastre del Nord e del Centro America.

This entry was posted in Link. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.