Rudiste

Rudiste in posizione di vita.

Rudiste in posizione di vita.

Gruppo di Molluschi bivalvi che durante il Giurassico superiore si differenziò dagli altri molluschi per la forma aberrante assunta dalla loro conchiglia. Rraggiunsero notevole importanza nel Cretacico, alla fine del quale si estinsero.
Gli organismi appartenenti al gruppo avevano una conchiglia dal guscio molto spesso.
La conchiglia, generalmente di forma cilindro-conica, era provvista di due valve tra le quali erano racchiuse le parti molli dell’organismo. Vivevano fissate al fondo tramite l’estremità di una valva inferiore, particolarmente sviluppata, mentre, l’altra valva, molto ridotta, assumeva l’aspetto di un opercolo mobile che si incernierava a quella fissa per mezzo di grandi denti e fossette.
Questa struttura si distacca sensibilmente da quella tipica dei bivalvi, nei quali le due valve della conchiglia sono uguali o sub-uguali, avvicinandosi a quella dei coralli. Per questa convergenza morfologica con gli organismi caratteristici delle scogliere coralline, si ritiene che le Rudiste vivessero in ambienti simili nei quali diedero origine a vere e proprie biocostruzioni.
Vissute esclusivamente nei mari caldi del Cretacico, contribuirono con i loro accumuli alla formazione di cospicui depositi “calcari a Rudiste” di questo periodo; per tale motivo vengono considerate ottimi fossili guida per le datazioni del Cretacico.

A. Rudista del Genere Hippurites. B. Valva sinistra opercolare; da: dente anteriore; dp: dente posteriore. C. Valva destra fissa al substrato, vista dall’alto;. pa: pilastro anteriore,  pp: pilastro posteriore; fda: fossetta del dente anteriore; fdp: fossetta del dente posteriore.
This entry was posted in Link. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.