Carnivori

I Carnivori sono Mammiferi predatori forniti di una specifica dentatura adatta per tale dieta: i canini sono molto lunghi e usati come pugnali per mordere e uccidere la vittima; i molari e i premolari hanno una serie di alte cuspidi taglienti idonee a dilaniare, e sono caratterizzati dai cosiddetti denti ferini, costituiti dall’ultimo premolare superiore e dal primo molare inferiore. Gli arti sono variamente sviluppati nelle diverse famiglie: gli orsi sono plantigradi, mentre Canidi e Felidi, agili e veloci, poggiano al suolo solo le dita (digitigradi); i Pinnipedi sono adattati alla vita acquatica ed hanno gli arti trasformati in pinne.
Le dimensioni e l’aspetto dei Carnivori sono molto differenti e le prede variano di conseguenza: le piccole donnole catturano topi, i grandi leoni predano antilopi e altri Ungulati. I Carnivori sono presenti praticamente ovunque ci siano prede ed occupano i vertici delle piramidi alimentari nei principali ecosistemi terrestri.
Svolgono, insieme ad alcuni Uccelli, un importantissimo ruolo nel controllo delle popolazioni di animali dannosi alle attività umane, come topi e conigli, limitandone il numero ed eliminando gli animali deboli e malati.
Solitari o gregari, molte specie sono territoriali ed hanno ghiandole per marcare il territorio. La prole di solito è inetta.
A parte poche specie, anche domestiche, i Carnivori non hanno mai goduto di estesa popolarità. Molte specie essendo dotate di pellicce particolarmente belle e morbide sono state fin dall’antichità oggetto di caccia da parte dell’uomo tanto da determinarne l’estinzione.
Le circa 250 specie di Carnivori sono diffuse in tutto il mondo e tradizionalmente suddivise nei sottordini dei Fissipedi, con le famiglie Mustelidi, Procionidi, Ursidi, Canidi, Viverridi, Protelidi, Ienidi, Felidi e dei Pinnipedi, con le famiglie Focidi, Otaridi e Odobenidi.
Conosciuti fin dal Paleocene (60 milioni di anni fa) si sono originati da un gruppo primitivo di Mammiferi Placentali chiamati Creodonti.

Bibliografia:
BADINO G., MASUTTI L., LODI E., TORTONESE E., ANDREOLI R., TORCHIO M., BRUNO S., GUERRA M., CAGNOLARO L.,  2005. La Scienza. Il Regno Animale. Volume II, UTET Cultura, pp. 779.

This entry was posted in Link. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.