Molluschi

Janthina janthina Z2003

Janthina janthina Z2003

Il phylum dei Molluschi è uno dei più ampi raggruppamenti del Regno Animale, con forme molto diverse tra loro.
I Molluschi posseggono un corpo molle (donde il nome) in cui si possono riconoscere le seguenti parti: un capo, dotato di occhi semplici, di tentacoli sensoriali e di una cavità orale fornita di una sorta di lingua munita di dentelli, detta radula, atta a grattare il substrato alimentare; un piede muscolare ventrale, con funzione locomotoria strisciante o di organo scavatore; un sacco dei visceri dorsale, contenente la cavità celomatica e vari organi interni, tra cui il cuore, lo stomaco, gli organi escretori  (nefridi) e le gonadi. Il sacco dei visceri è ricoperto da un mantello che è generato dal tegumento e delimita dorsalmente una cavità, la cavità palleale, in cui sporgono le branchie o ctenidi, organi della respirazione. Il mantello secerne una struttura protettiva, generalmente esterna, la conchiglia, di natura calcarea e di forma molto variabile.
Il sistema nervoso è di solito organizzato in coppie di gangli, distribuite nelle differenti parti del corpo e collegate tra loro. Nelle forme primitive (Anfineuri), il sistema nervoso è costituito da un anello perifaringeo, da cui si dipartono quattro cordoni nervosi, due ventrali, che innervano il piede e due dorsali, che innervano la massa viscerale e il mantello.
Le differenti classi di Molluschi si diversificano per l’organizzazione degli organi interni, della conchiglia e della superficie del corpo.

Chitone Chiton olivaceus Z1853

Chitone Chiton olivaceus Z1853

Generalmente sono a sessi separati ma, in taluni casi, ermafroditi. La fecondazione può essere esterna o interna. Nella fecondazione esterna, le femmine depongono le uova, generalmente provviste di guscio e riunite in gruppi racchiusi in capsule, nell’acqua ambiente dove vengono fecondate dagli spermi rilasciati dai maschi. Nella fecondazione interna il maschio, mediante un organo copulatore, introduce gli spermi nelle vie genitali femminili nella cavità palliale in cui sboccano gli ovidutti. Le uova fecondate vengono poi deposte nell’acqua, talvolta dopo un breve tempo di incubazione nelle vie genitali. Dall’uovo fecondato fuoriesce una larva libera, la pseudotrocofora, che si nutre delle sostanze di riserva presenti nell’uovo (larva lecitotrofica) o di plancton (larva planctotrofica). Nella maggior parte delle classi la pseudotrocofora si sviluppa in una larva natante più differenziata, il veliger, con piede, mantello, conchiglia larvale e un organo natatorio detto velum, che consente movimento ed alimentazione. Al termine della vita larvale si verifica la metamorfosi, grazie alla quale l’animale evolve in adulto. Le due forme larvali descritte sono tipiche dei Molluschi marini, mentre sono assenti nelle specie terrestri e in molte di acqua dolce.
Dotati di notevolissima plasticità ecologica, che ha favorito una spettacolare radiazione adattativa, con correlata, alta diversificazione morfologica, i Molluschi sono distribuiti in tutto il mondo. Il 70%  di essi sono marini, i rimanenti d’acqua dolce e terrestri.
Si conoscono circa 140.000 specie di Molluschi viventi, suddivise in sette classi: Aplacophora, Monoplacophora, Polyplacophora, Gastropoda, Scaphopoda, Bivalvia e Cephalopoda.
Il phylum ha una lunga storia evolutiva, con forme che risalgono alla transizione Precambriano-Cambriano (oltre 600 milioni di anni fa).

Bibliografia:
BACCETTI B., BALDACCINI N.E., BEDINI C., BRANDMAYR P., CAPANNA E., CHIEFFI G., COBOLLI M., FERRAGUTI M., GHIRARDELLI E., GHIRETTI F., GIUSTI F., GRIGOLO A., MAINARDI D., MINELLI A., PAPI F., PARRINELLO N., RICCI N., RUFFO S., SARÀ M., SCALI V., ZULLINI A., 1995. Trattato italiano di Zoologia, vol. 2, Ed. Zanichelli, Bologna, pp. 578.
NEGRA O., ZOBELE LIPPARINI G., 2005. I molluschi e le loro conchiglie. Guida al riconoscimento. Franco Muzzio Editore, pp. 350 .
RUPPERT E.E., BARNERS R.D., FOX R.S., 2006. Zoologia degli Invertebrati. Piccin, pp. 1120.

This entry was posted in Link. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.