Specie autoctona

Ogni specie ha una precisa diffusione geografica, chiamata areale, nella quale essa si è originata ed evoluta. Una specie, animale o vegetale, viene definita autoctona (dal greco auto=medesimo e chthon=terra) quando essa ha avuto origine nel medesimo areale in cui al momento vive, risultando così indissolubilmente legata al suo territorio. Al contrario una specie viene indicata come alloctona (dal greco allo=diverso  e chthon=terra) quando non è originaria di quella zona, ma si è adattata all’ambiente nel quale si trova.

Bibliografia:
LANCIANI G., 2008. Ecologia generale ed evolutiva. Con introduzione alla biodiversità. Ed. Universitaria, pp. 520.

This entry was posted in Link. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.