Flogopite

La flogopite è un fillosilicato ed appartiene all’importante gruppo delle miche che cristallizzano nel sistema monoclino e sono caratterizzate da facile sfaldatura. I cristalli sono tabulari a contorno esagonale o pseudoesagonale di colore nero, bruno o verde scuro, grigio, bruno verde, giallo, rosato. In Italia si rinviengono in molte località tra cui il Vesuvio dove la biotite è un comune minerale di molti proietti vulcanici. Generalmente le miche sono divise in due serie: serie della muscovite i cui termini più importanti sono le miche chiare la muscovite K2Al4(Si6AlO20)(OH)4 e la paragonite Na2Al4(Si6Al2O20)(OH)4 fra loro solubili. La muscovite e la paragonite sono minerali soprattutto metamorfici presenti in micascisti e gneiss, la muscovite è presente anche nei graniti. La serie della biotite il cui termine più importante è proprio la biotite K(Mg,Fe)3(Si3Al)O10)(OH)2, largamente diffusa sia nelle rocce metamorfiche che magmatiche sia intrusive come i graniti in cui è l’unico minerale femico sia nelle effusive; la flogopite KMg3(Si3Al)O10)(OH)2 è meno frequente ed è un prodotto di metamorfismo regionale e termico, nelle rocce eruttive è presente nelle rocce ultrabasiche come la kimberlite.

This entry was posted in Link. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.