Ascia di bronzo

Località: Monte Solaro, Capri, Napoli, Campania, Italia
Età: Età del Bronzo
Collezione
: Cerio
Dimensioni: cm 10,4 x 4,8
N. Catalogo: MA 300

Sostituire foto con la seconda e aggiungere nella didascalia n. catalogo MA 300

Ascia di bronzo n. catalogo MA 300

Piccola ascia in lega di rame a margini rialzati, divaricati verso il taglio e dall’andamento molto rigido. Presenta un foro al tallone. Secondo quanto riportato in una lettera indirizzata al cultore caprese Ignazio Cerio, il reperto sarebbe stato rinvenuto nel 1886 da un americano, W. Shortridge, presso una grotta sotto il Monte Solaro a Capri. L’ascia, acquisita successivamente dal Cerio e da questi donata al Museo di Antropologia, costituisce uno dei rari oggetti metallici preistorici rinvenuti nell’isola. Essa è attribuibile ad un momento arcaico dell’antica Età del Bronzo ed è inquadrabile nell’ambito delle fogge caratteristiche del “primo orizzonte dei ripostigli” del Bronzo antico dell’Italia centrale e meridionale.
Oltre all’ascia in bronzo, il Museo di Antropologia possiede numerosi materiali rinvenuti nell’Isola di Capri; tra questi, particolare attenzione meritano i reperti della Grotta delle Felci, uno dei siti preistorici più famosi della Campania. La ricognizione storica del materiale rinvenuto in questo sito, attualmente presente nel Museo, ha portato alla catalogazione di 549 reperti tra manufatti fittili, resti scheletrici umani e animali. In Museo sono, inoltre, presenti alcuni dei reperti litici di selce e di ossidiana, attribuibili generalmente al Neolitico, provenienti dal fondo di proprietà Cerio alle Parate, donati nel 1874 a Giustiniano Nicolucci, fondatore del Museo.


Piccolo vaso di terracotta, Collezione Cerio, Grotta delle Felci, Capri, MA 1836

Piccolo vaso di terracotta, Collezione Cerio, Grotta delle Felci, Capri, MA 1836

Bibliografia:
FEDELE F., 1999. Il Museo di Antropologia: origini, sviluppo e riscoperta, in I Musei Scientifici dell’Università di Napoli Federico II, a cura di Arturo Fratta, Fridericiana Editrice Universitaria, 185-259.
GIARDINO C., 1998. L’Isola di Capri dal Neolitico alla prima età del Ferro, in Capri Antica, Dalla Preistoria alla fine dell’Età Romana, a cura di Federico E., Miranda E., Edizioni La Conchiglia, 67-105.
MARZOCCHELLA A., 1985. La Grotta delle Felci a Capri, in Napoli antica, a cura della Soprintendenza Archeologica per le province di Napoli e Caserta, Napoli, 29-35.
RELLINI U., 1923. La Grotta delle Felci a Capri, in Monumenti Antichi, Accademia dei Lincei, XXIX, 305-406.

This entry was posted in Museo di Antropologia. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.