Berillo

Cristallo di berillo, varietà smeraldo (4 cm), su calcite (10x9x7 cm) Muzo, Columbia.Grande Collezione, Real Museo Mineralogico, n.catalogo 8168 C2799

Cristallo di berillo, varietà smeraldo (4 cm), su calcite (10x9x7 cm) Muzo, Columbia.Grande Collezione, Real Museo Mineralogico, n.catalogo 8168 C2799

Il berillo (Al2Be3[Si6O18]) cristallizza nel sistema esagonale e i cristalli hanno quasi sempre habitus prismatico. Il berillo presenta numerose varietà quali lo smeraldo, l’acquamarina, l’eliodoro, la morganite utilizzate come pietre preziose.
Il berillo occupa un posto di primissimo piano nella storia dell’uomo sia per l’impiego gemmologico sia per l’estrazione del berillio, elemento chimico fondamentale nell’industria moderna. È, infatti, impiegato in leghe leggere e resistenti e trova moltissime applicazioni nell’industria aereospaziale.

This entry was posted in Link. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.