Guglielmo Thomson

Guglielmo Thomson (1861 - 1806) medico britannico soggiornò a Napoli per un lungo periodo, per studiare il Vesuvio e i suoi prodotti; successivamente si spostò in Sicilia, dove morì nel 1806. Raccolse un gran numero di minerali e rocce vulcaniche che oggi sono esposti in parte al Royal Scottish Museum e in parte al British Museum of Natural History. In quest’ultimo è conservato anche il campione di sarcolite del Monte Somma, descritto per la prima volta da Thomson.

This entry was posted in Link. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.