Scala di durezza di Mohs

La durezza di un minerale è la resistenza che una sua superficie liscia e piana offre alla scalfittura. Per determinare facilmente la durezza relativa di un minerale si usa la Scala della durezza di Mohs, proposta nel 1824 dal mineralista austriaco Friedrich Mohs (1773-1839). La scala è costituita da minerali, abbastanza comuni, ordinati da 1 a 10 per durezza relativa crescente: 1 Talco, 2 Gesso, 3 Calcite, 4 Fluorite, 5 Apatite, 6 Ortoclasio, 7 Quarzo, 8 Topazio, 9 Corindone, 10 Diamante. Ciascuno termine, detto campione di paragone, scalfisce il precedente ed è scalfito dal successivo. La durezza, indicata con H, è una proprietà fisica vettoriale anche se la sua variazione con la direzione non è, in genere, eccessiva.

This entry was posted in Link. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.