Indialite

Indialite
Località:
Complesso vulcanico Somma - Vesuvio, Napoli, Campania, Italia
Collezione:
Collezione Vesuviana
Dimensioni reperto:
6×4x3 cm
Dimensione cristallo:
0.5 mm
Classe:
silicati
Sottoclasse:
ciclosilicati
Sistema cristallino:
esagonale
N. Catalogo:
1526


Formula cristallochimica: Mg2Al4[Si5O18]

Indialite. n.catalogo 1526

Indialite. n.catalogo 1526

Cristallo prismatico esagonale di indialite, trasparente ed incolore con lucentezza vitrea, rinvenuto per la prima volta al Vesuvio nel 2004 in una metapelite eiettata nel corso dell’eruzione del 1872. Il minerale è in associazione con osumilite, flogopite, ossidi di ferro e, rarissimo corindone. L’indialite del Vesuvio è particolarmente ricca in potassio.
L’indialite, attualmente rinvenuta solo in sette siti al mondo, è un polimorfo di alta temperatura della cordierite ed è geneticamente legato a processi termometamorfici di alta temperatura e bassa pressione (T>1.000°C e P=1 kbar) a partire da rocce con componente argillosa. Il minerale fu scoperto per la prima volta nel 1954 da Miyshiro e Iiyma nei sedimenti fusi in seguito ad un incendio delle vene di carbone giacenti sotto la località di Bokaro in India.

Bibliografia:
BALASSONE G., FRANCO E., MATTIA C. A. , PULITI R., 2004. Indialite in xenolithic rocks from Somma-Vesuvius volcano (Southern Italy): Crystal chemistry and petrogenetic features. American Mineralogist , 89,1-6.
DEER W.A., HOWIE R.A., WISE W.S., ZUSMANN J., 1997. Rock- forming minerals. Vol.1B, Disilicates and Ring Silicates, Geological Society, London, 629 pp.

This entry was posted in Real Museo Mineralogico. Bookmark the permalink. Both comments and trackbacks are currently closed.